Iscrizioni e Rinnovi 2019

 

 

 

Carissimi amici ed amiche,
ricorderete che iniziammo l'anno 2018 con la ferma intenzione di apportare un profondo rinnovamento alla nostra Associazione che le offrisse maggior slancio. L'intento è divenuto sempre più una realtà che ci ha consentito di trattare con decisione risolutiva le criticità che nel tempo le avevano impedito di raggiungere una giusta e vigorosa crescita. Ora l'ambizioso risultato è stato raggiunto anche grazie alla coesione fra il Presidente Andrea Callari ed i suoi collaboratori e fra questi e gli iscritti, che, come il Consiglio Direttivo, desideravano il cambiamento. Una sintesi di ciò che abbiamo fatto nell'anno appena terminato, potrete trovarla all'interno di questo sito, mentre per quanto riguarda il futuro, vi invito a deciderlo con la vostra iscrizione.
Siamo giunti a gennaio, mese della ripresa di ogni attività e momento cruciale di ogni Associazione che cresce esclusivamente grazie al contributo dei nuovi soci con l'iscrizione o dei vecchi soci col rinnovo; in entrambi i casi l'unica risorsa sulla quale possiamo contare per programmare al meglio le attività che faremo nel 2019.
Abbiamo tante idee, ma è chiaro che più saremo, più cose belle ed utili riusciremo a portare avanti, di conseguenza cliccate qua sotto se volete sapere come iscrivervi per la prima volta, come rinnovare la vostra iscrizione, quanto corrispondere per il 2019 ed in che modo.
Nel frattempo che vi applicate nel compimento di questa "operazione", a nome del Consiglio Direttivo, vi ringrazio e vi auguro buon anno.

Il Presidente Nazionale dell'Associazione Onda Telematica


 

Formazione generale per i ragazzi del servizio civile operanti presso la sezione di Roma dell’unione Italiana Ciechi

21 GIUGNO 2017 “PROTEZIONE CIVILE” Nell’ambito del corso di formazione generale per i ragazzi del servizio civile operanti presso la sezione di Roma dell’unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti, si è tenuta oggi una lezione nella quale il Prof. Antonino Grimaldi (IZ0XZD) ha illustrato – in relazione al tema della giornata – organizzazione, operatività e modalità di intervento dell’associazione “Onda Telematica”, di cui è Vicepresidente, in occasione del terremoto di Amatrice dello scorso anno.

 La lezione, di contenuto estremamente interessante, grazie alla sapiente opera di Antonino, si è svolta nell’interesse generale, pur in presenza di qualche corsista meno attento e meno interessato, ricondotto tuttavia all’ordine dal relatore, con pacatezza e savoir-faire. Si sono così ripercorse le fasi operative che hanno visto coinvolta l’associazione nei giorni degli eventi disastrosi, con la realizzazione di una sala radio operativa, fondamentale per il controllo del territorio e per rendere possibili le comunicazioni, non solo tra autorità e soccorritori, ma anche all’interno delle popolazioni terremotate, che potevano così sentirsi meno “tagliate fuori” dal mondo. In maniera piana ed accessibile si sono poi affrontate anche problematiche tecniche legate alla propagazione  delle onde elettromagnetiche, alle antenne, all’uso spicciolo della radio ed alla costante necessità del rispetto delle regole sia operative che di comunicazione, perché l’azione possa svolgersi nella massima sicurezza e con la maggiore efficacia possibile.

L’uditorio, sollecitato da Antonino, è spesso intervenuto con proprie considerazioni e richiedendo chiarimenti, puntualmente forniti. Nel ringraziare Antonino Grimaldi, “Onda Telematica”  e l’amico Giuseppe Voci – che ha reso possibile questa splendida mattinata, fungendo da tramite tra la nostra Sezione e gli amici di “Onda Telematica” – auspichiamo che una tale proficua collaborazione possa ripetersi in futuro.

 

Prof. Luciano Domenicali

(Formatore)  

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Coreir

 

Collaboriamo con...

 

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Sei qui: Home Nucleo Operativo R.E. Formazione generale per i ragazzi del servizio civile operanti presso la sezione di Roma dell’unione Italiana Ciechi